Sono 162 i mezzi navali e due elicotteri schierati dalla Guardia Costiera per la massima prontezza operativa nel mare in Liguria

Tempo di lettura: < 1 minuto

Tra oggi sabato 14 e domani domenica 15 agosto sono 162 i mezzi – tra cui 2 elicotteri e 131 unità navali – schierati dal Comando regionale della Guardia Costiera in Liguria per pattugliare l’area di mare che va dal fiume Magra fino a Ventimiglia per garantire la massima prontezza operativa del dispositivo aeronavale. 

A coadiuvare i comandanti degli uffici marittimi in queste due intense giornate di lavoro ci saranno oltre 260 uomini e donne della Guardia Costiera per monitorare il corretto esercizio delle attività diportistiche e balneari. L’imponente dispositivo ha il duplice scopo di offrire una diffusa presenza lungo la costa ligure e nei porti e di assicurare, ovviamente e ove necessario, il tempestivo soccorso in mare.

Il comandante regionale, Ammiraglio Sergio Liardo farà visita, a Ferragosto, ad alcune Capitanerie della regione che in Liguria può contare su oltre 30 uffici, capillarmente distribuiti per offrire agli utenti del mare tutti i servizi dell’Autorità marittima e assicurare – senza alcuna soluzione di continuità nell’arco dell’intero anno – una rapida risposta a ogni emergenza che si verificasse in mare.

Si annuncia intensa anche l’attività di vigilanza nei porti: si stima infatti che tra oggi e domani nei porti della Liguria transiteranno oltre 62.290 passeggeri e circa 58.400 veicoli in arrivo o partenza. Un flusso inteso che impegnerà i nostromi della Guardia costiera a presidiare i punti di sbarco al fine di consentire il corretto deflusso del traffico veicolare all’interno delle aree portuali.

Ricordiamo che per ogni emergenza è possibile raggiungere la Guardia costiera tramite il Numero Unico di Emergenza 112 ovvero contattando il Numero blu 1530 riservato esclusivamente al soccorso in mare.

 

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter