Piccole imprese spezzine e potenzialità economiche e occupazionali della transizione

Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – Le piccole imprese di Confartigianato guardano alle potenzialità economiche e occupazionali della transizione.

Questo in sintesi il senso della tavola rotonda in Confartigianato su “Blue economy e transizione ecologica”, appuntamento organizzato in occasione della settimana per l’energia e la sostenibilità.

Sono intervenuti coordinati da Nicola Carozza, Responsabile categorie Confartigianato, Roberto Zampollini, Presidente Confartigianato Nautica, Kristopher Casati, Assessore all’Ambiente e alla Transizione Ecologica, Raphael Zaccone, Ricercatore e Luca Maloberti, studente di Dottorato di Ricerca-Dipartimento DITEN, Università degli Studi di Genova, Federica Montaresi, Segretario Generale AdSP Mar Ligure Orientale, Andrea Ferrari Trecate, Esperto comunicazione ambientale-Il Pianeta Azzurro, Rudy Biassoli, Consorzio Marittimo Cinque Terre Golfo dei Poeti, Davide Telleschi, Superfici S.c.r.l., Roberto Parisi, Cinque Terre View.

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter