Entra in attività il nuovo terminal container del Porto di Haifa che può ricevere per la prima volta navi fino a 18mila teu

Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ operativo il terminal di Haifa Bay, che ora può ricevere portacontainer fino a 18mila teu.

L’atteso nuovo corso e l’avvio di attività è stata salutata dal ministro dei Trasporti israeliano Merav Michaeli che ha colto il senso di questa opera che ha commentato infatti così: “Si apre finalmente una nuova stagione per il Paese, perché – ha specificato – si possono vedere per la prima volta in Israele navi con una capacità da 15.000-18.000 Teu ormeggiate nel nuovo porto di Haifa”. Gestito da Shanghai International Port Group, la struttura consentirà di gestire navi con un capacità appunto fino a 18mila Teu. Sono durati sei anni i lavori che hanno comportato un investimenti di 1 miliardo e 700mila dollari.

 

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter